Il FOAMGLAS® Melt-Shield Effect

La superficie funge da scudo termico

Graphic of FOAMGLAS insulation not on fire

In caso di incendio, la superficie del FOAMGLAS® funge da scudo termico grazie al cosiddetto Melt-Shield Effect.

Quando è esposto alle fiamme, dopo 30', la superficie comincia a fondere ma anche a solidificarsi o a "glassarsi" e come tale assorbe il calore e forma uno strato protettivo. La restante massa di materiale rimane così intatta.

In caso di incendio, FOAMGLAS® offre un ulteriore, importantissimo vantaggio: protegge i materiali da costruzione portanti. In un normale incendio di componenti in cemento armato, dove spesso si raggiungono temperature di circa 1000 °C o più, ciò significa quasi sempre una riduzione irreversibile della stabilità strutturale. Per questo motivo, gli edifici realizzati con questo materiale devono essere demoliti dopo un forte incendio. Diverso è il caso dell'isolante FOAMGLAS® . In caso di incendio, FOAMGLAS® funge da scudo e protegge la struttura retrostante almeno per 30' - 90' e oltre da temperature superiori ai 180°C. Ciò è dimostrato non solo da test antincendio su larga scala, ma anche da casi reali di incendio.

PUNTO DI FUSIONE > 1.000 °C

In caso di esposizione a temperature superiori ai 1000 °C, nei primi 30' e oltre, a seconda degli spessori a partire da 50 mm, l'isolante FOAMGLAS® può fungere da protezione. Secondo la norma DIN 4102-17, in cui il materiale di almeno 80 mm è esposto a una t° di 1000°C per 90', la riduzione dello spessore non deve superare il 50%.

Un esempio: In una torre di fermentazione isolata con FOAMGLAS® nell'ambito di lavori di risanamento e riparazione, si è verificato un grave incendio (2013). Gli esperti hanno successivamente valutato la qualità statica delle superfici delle pareti interne (struttura in cemento armato).

Il risultato: nel calcestruzzo non sono rilevabili i tipici effetti di danneggiamento. La raccomandazione è addirittura che il calcestruzzo possa continuare ad essere utilizzato a tempo indeterminato.

TEST ANTINCENDIO DI TERZA PARTE SULL'ISOLAMENTO FOAMGLAS®

Potreste anche

essere interessati a leggere